Stati Uniti Gerardo Morina

Il Texas, uno spaccato dell’America vulnerabile

Il commento di Gerardo Morina

Image

Nella loro secolare seppur giovane storia, gli Stati Uniti hanno da sempre convissuto con la «wilderness», lo stato naturale nel suo aspetto più selvaggio. Il concetto di frontiera è nato proprio sulla capacità dell’uomo di domare forze allo stato brado. Eppure ancora oggi esiste un’America estremamente vulnerabile che va in tilt di fronte a estreme calamità naturali. Ne è una prova l’emergenza in cui si trova tuttora lo Stato del Texas, praticamente in ginocchio dopo che il gelo eccezionale ha messo in crisi il suo sistema elettrico e idrico. Appaiono quindi ancora più surreali le immagini di uno Stato piegato, dove la popolazione, più abituata a vedere fiorire i cactus che alla neve e alle strade ghiacciate, ha dovuto ricorrere a bruciare legna per scaldarsi o a sciogliere la neve per far...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1