Regno Unito Gerardo Morina

Il triste inverno dell’inglese scontento

Il commento di Gerardo Morina

Image

Lo spettro è quello (di Banquo) evocato in «Macbeth», «l’inverno dello scontento» è quello contenuto in un’altra opera shakespeariana, «Riccardo III», già ripreso per descrivere nella storia contemporanea del Regno Unito il tragico inverno del 1978-79 e ora rievocato per dipingere la situazione di crisi che il Paese sta attraversando. La prima stagione, alla fine degli anni Settanta del secolo scorso, corrisponde alla fase di forti tensioni sociali, quando il Regno Unito venne travolto da scioperi e blocchi in seguito alle richieste dei sindacati di salari maggiorati durante il fallimentare governo laburista dell’allora premier James Callaghan. Se allora un segno inquietante della crisi fu il crescente numero di bare accumulate nei cimiteri a causa dello sciopero dei seppellitori, oggi sono...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1