pandemia Paride Pelli

Il virus in Occidente e la cartolina dalla Cina

Leggi l’editoriale di Paride Pelli

Image

L’andamento epidemiologico della COVID-19 non ci può e non ci deve lasciare tranquilli, nemmeno in Ticino. Nella vita di tutti i giorni continuiamo a credere che il peggio sia alle nostre spalle e ad agire come se fosse davvero così: è un sentimento comprensibile, tuttavia i numeri svizzeri ed europei relativi ai contagi (non alle ospedalizzazioni e alle vittime, questo va sottolineato) ci dovrebbero invitare, piuttosto, a mantenere alta la guardia e a perseguire un comportamento il più prudente e responsabile possibile in termine di igiene e distanziamento sociale. L’obiettivo è scongiurare una seconda ondata che ci porterebbe, nella peggiore delle ipotesi, ad una profonda crisi di livello globale, con ripercussioni che sarebbero devastanti sul piano economico e sociale anche alle nostre latitudini....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1