Il commento Osvaldo Migotto

In Germania si scalda
la corsa alla cancelleria

I vertici della CDU confermano Armin Laschet come candidato, ma il bavarese Söder non ci sta

Image

La cancelliera tedesca Angela Merkel dopo 16 anni passati alla guida del Governo uscirà di scena all’indomani delle elezioni federali del prossimo 26 settembre. Cosa lascerà dietro di se è ancora tutto da definire, ma per il momento i possibili scenari non appaiono promettenti. La «sua» CDU (l’Unione cristiano-democratica) ha iniziato male l’anno subendo un tracollo nelle elezioni regionali dello scorso marzo nel Baden-Württemberg e in Renania-Palatinato. I conservatori tedeschi (CDU/CSU) sono in forte calo nei sondaggi a causa del malcontento per come il Governo federale ha finora gestito la pandemia e per gli scandali che hanno coinvolto alcuni esponenti dell’Unione (CDU/CSU) negli ultimi mesi. Si va da loschi affari nella vendita delle mascherine ad attività lobbistiche svolte da alcuni...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1