l’editoriale Osvaldo Migotto

In Terra Santa l’incubo di un nuovo conflitto

Medio Oriente: dagli Accordi di Abramo al ritorno degli estremisti

Image

Il riavvicinamento tra lo Stato ebraico e alcuni Paesi musulmani reso possibile lo scorso anno dalla sottoscrizione dei cosiddetti Accordi di Abramo, favoriti dall’ex presidente USA Trump, ci aveva fatto sperare in una nuova era per il Medio Oriente. Non più caratterizzata dall’odio, ma improntata al reciproco rispetto e alla collaborazione in vari ambiti, non da ultimo quello economico, tra i Paesi della regione. Non tutti, purtroppo, avevano esultato per il sopraggiungere di questa fase di aperture reciproche. In particolare gli estremisti dell’area mediorientale, una razza difficile da estirpare. E quanto sta accadendo in questi giorni in Israele e nei Territori palestinesi ne è la prova.

Gli appelli alla moderazione giunti dalla comunità internazionale alle parti in causa per ora non hanno...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1