il commento Alfonso Tuor

L’emergenza economica e gli strascichi politici

Il commento di Alfonso Tuor

Image

Il miglioramento dei dati sulla pandemia e l’allentamento delle misure di confinamento stanno spostando l’attenzione dall’emergenza sanitaria a quella economica. Le prime indicazioni testimoniano che non vi sarà un rapido ritorno ai livelli di attività precedenti la diffusione del coronavirus, ma non è affatto certa l’ampiezza degli effetti della crisi sull’aumento della disoccupazione e sull’esplosione dell’indebitamento pubblico, dovuta ai provvedimenti tesi a mitigare i danni economici immediati delle misure di confinamento, a cui si stanno aggiungendo i costi per il salvataggio di importanti attività (e non solo nel campo dell’aviazione civile e del turismo) e a cui si dovranno sommare i prevedibili piani di rilancio della ripresa. Ma procediamo con ordine.

Per quanto riguarda il mercato...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1