Pensieri dal battellino Bruno Costantini

L’han fatta grossa

La rubrica del vicedirettore Bruno Costantini

Image

Prima un urlo, poi l’invocazione: «Corri subito a vedere, stavolta l’han fatta grossa!». Ma grossa quanto?, ho risposto ad Asia scherzosamente mentre la mattina di domenica scorsa entravo al porto comunale con le casse di «Barbera fatto col mulo» da trasportare dall’altra parte del lago. Che spettacolo disgustoso: era proprio grossa grossa e di indubitabile origine umana. Anche certe macchie umide, dall’odore inconfondibile, non lasciavano dubbi sul fatto che il battellino fosse stato utilizzato come un «Toi Toi» galleggiante. È già da un po’ che nella zona del porto si trovano schifezze d’ogni sorta, ma che il degrado della foce arrivasse a tanto non me l’aspettavo. Altri, in queste settimane, hanno trovato la stessa sorpresa scatologica nel loro natante. Questa non è più solo una faccenda...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1