IL COMMENTO Tito Tettamanti

L’ipertrofia della finanza

Leggi il commento di Tito Tettamanti

Image

Uber opera in diverse nazioni ed è in concorrenza con i servizi taxi locali. Si caratterizza perché grazie alle applicazioni digitali mette direttamente in contatto il passeggero con l’auto più vicina. I suoi autisti non sarebbero dipendenti ma gestori autonomi, con conseguente risparmio sugli oneri sociali. Tale aspetto ha dato origine a contestazioni giudiziarie con relativi divieti di operare in alcuni mercati. Esiste dal 2009 e non ha mai dato utili sino a pochi mesi fa quando ha annunciato un modestissimo reddito di 8 milioni di dollari su quasi 5 miliardi di cifra d’affari.

Nonostante ciò vale in borsa 83 miliardi di dollari. Faccio fatica a giustificare una simile valutazione. L’attività non presenta tecniche inimitabili che sbarrano la via alla futura possibile concorrenza e non vedo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1