Pensieri dal battellino Bruno Costantini

L’Italia chiamò

La rubrica del vicedirettore Bruno Costantini

Image

Asia è soddisfatta: a causa del confinamento da pandemia, che ha messo in crisi il mercato del social media marketing con i post sponsorizzati di famosi influencer premiando invece la nicchia dei microinfluencer, si è illuminata scoprendo di appartenere a quest’ultima categoria. Cioè, secondo le classificazioni degli specialisti, di essere una di noi, che non si monta la testa e che per questo è credibile e con un seguito fedele. In una società dove abbondano le capocchie di spillo che si sentono mongolfiere e come tali volano, contribuendo al declino verso la mediocrocrazia, l’umiltà e la consapevolezza dei propri limiti sono un grande valore («aggiunto», si direbbe oggi dove tutto è ormai «aggiunto» e fa «eccellenza»). Senza saperlo, la mia amica si è così inserita in una nuova tendenza digitale...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1