Pensieri dal battellino Bruno Costantini

La battaglia di Lugano

La rubrica di Bruno Costantini

Image

La mia amica microinfluencer del lago è convinta che a Lugano il 28 novembre si deciderà chi a Natale mangerà il panettone, chi resterà senza e chi dovrà mangiarsene uno vegano (che è anche peggio che non mangiarlo del tutto). Questa settimana, tra una traversata e l’altra del golfo, mentre al porto comunale pulivo il mogano del battellino e risciacquavo le bottiglie di Barbera fatto col mulo, Asia si è infatti messa a prua con pose altezzose a discettare di Polo sportivo. Per concludere che non è facile capire chi abbia ragione nel frullato dei posizionamenti: sinistri che stanno coi destri, destri che stanno coi sinistri, proprietari immobiliari che stanno con gli oppositori della speculazione edilizia, borsoni che limonano con gli spiantati. Asia si è persino messa a rimpiangere un mondo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1