L’editoriale Gianni Righinetti

La colonna è la nostra perenne condanna

La situazione viaria in Ticino è ormai al collasso - Leggi l’editoriale del vicedirettore Gianni Righinetti

Image

Ci siamo lasciati alle spalle una lunga serie di splendide giornate autunnali particolarmente miti, contraddistinte da un cielo «blu dipinto di blu», l’aria tersa sin dalle prime luci dell’alba e romantici tramonti, belli al punto da togliere il fiato. E partiamo proprio da qui, dal calar della giornata quando, stanchi per il lavoro alle spalle non vediamo l’ora di tornare a casa. Ma il rientro, nelle ultime settimane è ormai un calvario: colonna, colonna e ancora colonna. Le nostre giornate finiscono come erano iniziate di buon mattino, chiusi nella nostra auto, procedendo, quando va bene, a passo d’uomo. Altro che il «bla, bla, bla» evocato dalla giovane attivista svedese per il clima Greta Thunberg per rilanciare la causa green, alla quale si contrappone la tesi di chi, seppur votato al...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1