l’editoriale Gerardo Morina

La ferita aperta di un’America fragile

Il presidente statunitense Joe Biden si è espresso ieri in occasione del primo anniversario dell’assalto al Congresso - Leggi l’editoriale di Gerardo Morina

Image

In America non c’è posto per princìpi che non siano ispirati alla democrazia e alla Costituzione . Per quanto la nostra democrazia non cessi di essere fragile, occorre vigilare affinché il nostro Paese continui ad essere un faro di libertà e legittimità. Questa l’essenza del discorso pronunciato ieri da Capitol Hill a Washington dal presidente democratico Joe Biden in occasione del primo anniversario dell’assalto al Congresso perpetrato il 6 gennaio 2021 da facinorosi generici e da violenti seguaci di Donald Trump,convinti che la sconfitta subita alle urne dal loro presidente fosse frutto di una «grande menzogna». Ieri doveva essere anche la giornata di una conferenza stampa promessa dallo stesso Trump, ma l’ex- presidente ha fatto sapere di volerla rinviare al 15 gennaio. Il rinvio trae origine...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1