Il commento Carlo Rezzonico

La pandemia tra indennizzi e rispetto delle regole

Il commento di Carlo Rezzonico

Image

Solitamente nella storia il progresso morale ed economico di un popolo crea benessere ma questo, con il passare del tempo, indebolisce gli uomini, aprendo la via al regresso. Ho l’impressione che i quasi otto decenni dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi, caratterizzati da forte espansione dell’attività produttiva e da larga diffusione di comodità abbiano attenuato sensibilmente la forza di volontà della gente e la sua disponibilità ad accettare sacrifici. La pandemia ha messo a nudo tale evoluzione. Gli appelli al senso di responsabilità e al rispetto spontaneo di alcune precauzioni semplici e poco faticose, come l’uso della mascherina e il distanziamento, sono ignorati da una larga parte della popolazione. Nei confronti dei provvedimenti miranti a ridurre o evitare contatti tra...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1