All’appuntamento con le elezioni cantonali del prossimo 7 aprile mancano solo 90 giorni e ai partiti non restano che poche settimane per ordinare le idee e mostrare le proprie carte. Entro le 18 di lunedì 28 gennaio a Bellinzona andranno presentate le proposte di candidatura per il Governo e per il Parlamento, controfirmate dai singoli candidati, chiamati anche a fare trasparenza sui propri rapporti con la giustizia, a produrre l’estratto del casellario giudiziale. Da quel momento non sarà possibile aggiungere alcun nome, eventualmente saranno concessi rinunce o ritiri, ma dal 4 febbraio le liste saranno definitive e il giorno successivo indelebilmente legate al numero che il sorteggio riserverà ad ogni singola lista elettorale. Resta da capire quante saranno le compagini e quanti i candidati...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1