Pandemia Moreno Bernasconi

La responsabilità individuale e comunitaria innanzitutto

Il commento di Moreno Bernasconi

Image

In queste settimane di resistenza organizzata contro un’aggressione virale su scala planetaria, i governi hanno decretato misure di limitazione della libertà individuale. Per farlo si sono appellati allo stato d’eccezione. Si tratta di procedure già applicate in passato in caso di catastrofi, crisi economiche acute e guerre, sebbene sia senza precedenti il fatto di: bloccare l’attività di interi settori dell’economia, chiudere le scuole per un periodo di tempo prolungato e addirittura limitare drasticamente le celebrazioni religiose. In Svizzera, conformemente alla Costituzione, la Confederazione ha preso le redini dell’emergenza sanitaria emanando direttive rigorose ma in collaborazione stretta con le autorità cantonali (attivando se necessario anche la solidarietà intercantonale) visto che...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1