economia Lino Terlizzi

Le banche centrali e i Governi al bivio

L’editoriale di Lino Terlizzi

Image

Nel linguaggio degli addetti ai lavori si parla di politica monetaria che deve lasciare campo alla politica fiscale. Significa, in sostanza, che le banche centrali stanno già facendo il massimo per sostenere i mercati e la crescita economica e che ora devono essere i Governi a fare qualcosa di più. È la tesi espressa non solo da parte di banchieri centrali, tra i quali Mario Draghi, che lascia la presidenza della BCE dopo aver gestito una fase complessa, ma anche da molti economisti, analisti e operatori. Di per sé la tesi è comprensibile ed ha alcuni argomenti a suo favore. Ma va intesa ed eventualmente applicata nel senso giusto, evitando che la maxi liquidità fornita dalle banche centrali venga affiancata, e magari più avanti sostituita, da una gestione nuovamente troppo disinvolta dei...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1