In corner Massimo Solari

Lo stretto necessario

L’analisi in vista della sfida tra Svizzera e Gibilterra e degli Europei 2020

Image

La Svizzera ha già un piede sul red carpet che conduce agli Europei itineranti del 2020. Il secondo – scaramantici scansatevi – seguirà questa sera. Limitandoci all’obiettivo raggiunto, verrebbe da battere le mani. A maggior ragione poiché quello al via il prossimo giugno sarà il quarto grande torneo centrato consecutivamente dalla Nati. Un cammino invidiabile, per tre-quarti condotto da Vladimir Petkovic e non comune a selezioni blasonate come Italia e Olanda. Bene, bravi.

Tuttavia qui, all’ombra della Rocca, allargare gli orizzonti e gettare lo sguardo verso la vicina Africa, non può che essere d’uopo per la mente. E così, d’improvviso, appare lampante come Gibilterra, la simpatica Gibilterra, sia l’unico avversario di queste qualificazioni affrontato dai nostri senza patemi d’animo. Sì, la...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1