Ghiaccio Bollente Flavio Viglezio

Lugano, potrà dirlo il tempo

Il commento di Flavio Viglezio sui rapporti tra la squadra e l’ allenatore

Image

Sami Kapanen è stato un grandissimo giocatore: in Finlandia è una vera e propria leggenda vivente. Non è però ancora un grande allenatore: forse lo diventerà, solo il tempo potrà dirlo. Non è ancora un grande tecnico perché ha abbracciato da poco la carriera di coach. Prima di arrivare a Lugano, ha allenato il «suo» KalPa Kuopio per due stagioni: si trova tutt’ora – ci sia concessa l’espressione – in una fase di apprendistato. Ciò non significa assolutamente che non possa fare bene con la squadra bianconera: conosce l’hockey a menadito e ha le idee chiare. Ecco, forse troppo, in alcune circostanze.

C’è qualcosa di enigmatico in coach Sami, uomo di poche parole e dallo sguardo che raramente tradisce emozioni. Avere certezze è fondamentale nel proprio lavoro, ma lo è altrettanto sapersi mettere...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1