VENTISEI CANTONI Moreno Bernasconi

Manifestanti e polizia

La rubrica di Moreno Bernasconi

Image

La polizia di Berna è arrabbiata nera. Da quando il movimento dei contrari alle misure COVID del Consiglio federale manifesta tutti i giovedì nella capitale, gli agenti non possono più recuperare i giorni supplementari. Mancano infatti gli effettivi e le autorità competenti hanno congelato i recuperi in attesa di tempi migliori. Come non capire lo sfinimento dei poliziotti della capitale. Da anni sono confrontati (talvolta ma non sempre aiutati da colleghi di altri cantoni) non solo con manifestazioni più o meno scalmanate a carattere nazionale (sindacali, femministe, contadine, di Béliers giurassiani...), ma anche con le altrettanto regolari scorribande vandalistiche di frequentatori del Centro autonomo della Reitschule che si scatenano spaccando tutto quello che trovano sul proprio cammino....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1