Hockey Flavio Viglezio

McSorley: un cambio di allenatore e di mentalità

Leggi il commento di Flavio Viglezio

Image

Nessuna sorpresa, nessun ripensamento dell’ultima ora: è Chris McSorley il nuovo allenatore del Lugano. Dopo due tecnici «gentiluomini» – Greg Ireland e Serge Pelletier, mentre Sami Kapanen nemmeno va calcolato – il club bianconero ha deciso di puntare su un sergente di ferro. Un boss, tanto per utilizzare le parole pronunciate da Hnat Domenichelli a microfoni spenti. Dovrà essere lui – l’ex padre-padrone del Ginevra Servette – l’uomo giusto per aprire un nuovo importante capitolo nella storia del Lugano. McSorley è preparato e conosce a menadito il campionato svizzero. Ma, soprattutto, ha personalità e carisma da vendere. Ed allora, con il suo ingaggio, la società della presidente Vicky Mantegazza lancia segnali precisi verso un radicale cambio di mentalità alla Cornèr Arena. Il 59.enne canadese...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1