commenti Mattia Sacchi

Meglio vedere i giovani in piazza con Greta o attaccati ai social?

Troppo facile puntare il dito contro chi ha scelto di scendere pacificamente in strada per esprimere le proprie preoccupazioni - Il commento di Mattia Sacchi

Image

Se è vero che la Storia la si può comprendere appieno solo dopo decenni, se non secoli, dal momento degli avvenimenti, quando è ancora cronaca, è possibile che questo periodo di pandemia venga ricordato solo come una parentesi in quella che è la grande sfida globale di questo secolo, ovvero i cambiamenti climatici. Infatti è ormai davvero difficile ignorare che siano una realtà alla quale tutti noi dovremo confrontarci per garantire il futuro del pianeta e delle generazioni che verranno dopo di noi. Sicuramente in questa narrazione storica Greta Thunberg sarà un’indiscussa protagonista, magari a margine si parlerà dei vari “moti rivoluzionari” nei vari Paesi del mondo, come quello di venerdi scorso a Milano che ha coinvolto migliaia di ragazzi.

Sempre la Storia, una volta che farà il proprio...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1