Tokyo2020 Erica Lanzi

Miti olimpici, conti dolenti

Il commento di Erica Lanzi

Image

Si è chiusa un’edizione delle Olimpiadi che forse più delle altre passerà alla storia: per le circostanze in cui si sono tenute, per i record polverizzati in varie discipline, per la rinnovata sensibilità a tematiche quali pari opportunità, rispetto del benessere psicofisico degli atleti, sostenibilità, ecc. A proposito di sostenibilità, questa edizione lascia dietro di sé anche un’eredità in termini di debito da capogiro, con una stima tra i 15 e i 30 miliardi di dollari. Tokyo è solo l’ultima città di una lunga serie che rischia di essere vittima delle Olimpiadi. Perlomeno da un punto di vista economico, dato che dopo oltre un secolo di storia moderna, gli esperti non sono ancora riusciti ad accordarsi sull’ammontare effettivo dei benefici di breve e lungo termine che derivano dall’ospitare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1