L’editoriale Lino Terlizzi

Nervi saldi su Borse e ripresa economica

L’editoriale di Lino Terlizzi

Image

Tra febbraio e marzo dell’anno scorso la pandemia provocò un’ampia caduta delle Borse. Per i catastrofisti fu l’occasione per ripetere la musica di sempre, cioè che tutto sarebbe andato male e che le Borse ci avrebbero messo anni per risalire, e forse non del tutto. In realtà, ci fu l’ennesima conferma della forza di fondo sia dei mercati finanziari sia di molte economie, con i primi che anticiparono la ripresa delle seconde e nei mesi successivi inanellarono una serie di rialzi da record, sino ai massimi di queste ultime settimane. È ovvio che le Borse non possono salire sempre, ma ciò che conta è appunto la tendenza positiva di fondo, che è risultata chiara. Per questo, basandosi anche sulla larga esperienza del passato, occorre valutare con nervi saldi ed equilibrio la caduta di ieri delle...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1