L’EDITORIALE Paride Pelli

Nuova sfida all’orizzonte per Berna

Leggi l’editoriale del direttore Paride Pelli dopo le comunicazioni del Consiglio federale

Image

Nuovi allentamenti – e vecchie libertà – sono alle porte: il prossimo 31 maggio, salvo imprevisti, ristoranti e bar torneranno a proporre ai loro ospiti anche gli spazi interni dopo quasi sei mesi. Per tutto il settore è la fine di un incubo. Dopo questo giro di boa, le attività del periodo estivo dovrebbero lentamente tornare, se non a pieno regime, quantomeno alla normalità, con gli eventi aperti a un numero ristretto sì, ma sempre maggiore di persone. Seppur confrontata a dati tutto sommato benauguranti, Berna preferisce parlare e agire al condizionale, memore di un passato fatto di valutazioni errate e di conseguenti docce fredde, non solo per l’immagine del Governo ma anche e soprattutto per l’economia e la vita sociale. Si vuole quindi procedere, per evitare repliche funeste di drammi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1