L’editoriale Gianni Righinetti

Proprietari e inquilini tra sfitto e affitto

Leggi l’editoriale del vicedirettore Gianni Righinetti - La votazione del 26 settembre e l’atto di sfiducia del formulario contro le «pigioni abusive»

Image

A fronte di un mercato immobiliare in continua espansione e a una quota dello sfitto che rimane elevata (con il 2,71% di appartamenti sfitti siamo secondi solo a Soletta) in Ticino si registra da anni una certa vitalità rivendicativa da parte dell’Associazione degli inquilini. Quest’ultima si è dimostrata particolarmente attiva nel sollecitare condizioni migliori, quando non a puntare l’indice per denunciare una situazione, a suo dire, malsana nel mercato dell’alloggio e fortemente penalizzante per gli inquilini. L’offensiva è stata rilanciata nel 2018 con l’iniziativa popolare intitolata «No alle pigioni abusive, sì alla trasparenza: per l’introduzione del formulario ufficiale ad inizio locazione» che ha raccolto 7.606 firme e incassato poi un no da parte del Governo e del Parlamento. Il prossimo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1