festa nazionale Giancarlo Dillena

Quando la Svizzera è invasa da svizzeri

L’editoriale di Giancarlo Dillena

Image

Allarme: è in atto l’invasione della Svizzera! Non da parte dei carri armati provenienti dall’Est, che invano abbiamo aspettato, armi alla mano, durante gli anni della Guerra fredda. Non da parte delle masse di migranti, straccioni e affamati di aiuti sociali, tanto temute da qualcuno. E nemmeno da parte dei nostri storici vicini europei, con i quali facciamo tanti affari, ma che talvolta guardano infastiditi a quei pochi, cocciuti montanari che stanno nel loro cuore (nel senso del centro geografico del continente) e che insistono nel voler fare di testa loro. No, gli invasori non sono loro: sono gli svizzeri!

Colpa - ma forse è meglio dire merito - della pandemia. Precluse certe destinazioni da divieti espliciti, da prescrizioni che cambiano di giorno in giorno, quarantene in andata o in...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1