Economia Alfonso Tuor

Quelle paure che spingono l’oro

Il commento di Alfonso Tuor

Image

La corsa al rialzo dell’oro è dovuta a diversi motivi, ma il principale è il timore che le politiche monetarie espansive per superare la crisi economica dovuta alla pandemia facciano risorgere l’inflazione. Insomma, il metallo giallo ritorna ad essere considerato il bene rifugio migliore per proteggersi contro un’improvvisa accelerazione della dinamica dei prezzi. Ma questa ansia è giustificata? Dapprima sgombriamo il campo dai motivi di breve termine che spingono l’oro verso nuovi massimi storici. Il primo è che, quando i rendimenti obbligazionari sono bassi, investire nell’oro che non offre alcune remunerazione se non l’aspettativa dell’aumento del suo prezzo diventa più interessante. Il secondo motivo è che l’oro è denominato in dollari. Quindi, quando il tasso di cambio del biglietto verde...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1