Ventisei cantoni Moreno Bernasconi

Se la vergine ha la COVID

Leggi la rubrica di Moreno Bernasconi

Image

Dal 5 dicembre del 2020, in soli 15 minuti l’Eiger Express della V-Bahn può trasportare con una funivia modernissima i viaggiatori da un gigantesco Terminal situato a Grindelwald fino al Ghiacciaio dell’Eiger. Dopo aver contemplato la mitica parete nord dell’Eiger, i turisti prendono il treno da favola che attraverso gallerie scavate nella roccia viva e spettacolari finestre panoramiche li porta su quello che viene chiamato il tetto d’Europa («Top of Europe»): la celeberrima Jungfrau, la vergine. L’imprenditore che ha pensato e realizzato i nuovi impianti, Urs Kessler, ama citare un detto del grande Pelé: «Non stare dove c’è la palla, vai dove la palla arriverà». Fedele a questo motto, ha investito quasi mezzo miliardo di franchi in infrastrutture e un terminal megagalattici: 1.032 parcheggi,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1