È passato poco più di un mese da quando il linguista e direttore della Fondazione Möbius Alessio Petralli, durante la tradizionale cerimonia di Capodanno della Città di Lugano, ha rispolverato l’idea di creare una spiaggia di sabbia o di ghiaia in riva al Ceresio dal LAC alla foce del Cassarate. È uno di quei classici temi che infiammano la fantasia e che fanno parlare e straparlare....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1