il commento Tito Tettamanti

Spazi per la società e regole di convivenza

Il commento di Tito Tettamanti

Image

La nostra è una società complessa, rivendicativa e fragile al contempo, con i suoi linguaggi e di non facile lettura. È caratterizzata dall’individualismo, premessa di autonomia e di indipendenza, difficile però da gestire e che si accompagna spesso a forme di solitudine. Fino a metà del secolo scorso vi erano ancora le famiglie plurigenerazionali con nonni, genitori, fratelli e sorelle sia pur con l’aspetto negativo della prepotenza patriarcale. Era però una comunità che dava un senso di appartenenza e protezione.

Oggi siamo alla famiglia monoparentale con padri incoscienti che non versano gli alimenti e madri schiacciate dal peso della responsabilità. È comprensibile che in un simile quadro di possibile solitudine si cerchino agganci comunitari, la condivisione con altri anche del rifiuto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1