Germania Osvaldo Migotto

Sul Governo di Scholz il macigno del virus

L’editoriale di Osvaldo Migotto

Image

Per il leader della SPD Olaf Scholz la strada verso la cancelleria appare ormai spianata. Domani è previsto il voto al Bundestag come ultimo passo per l’insediamento del nuovo Esecutivo che pone definitivamente la parola fine all’era Merkel durata 16 anni. Lo sprint finale verso il cambio della guardia si è avuto in questi giorni con l’approvazione del programma di governo da parte della base dei tre partiti che hanno aderito alla cosiddetta coalizione semaforo (dal colore delle tre formazioni politiche). Impressionanti le maggioranze bulgare con cui i delegati di SPD, FDP e Verdi hanno approvato l’inedita alleanza a tre: sabato scorso dai socialdemocratici è arrivato un sì al 98,8%; domenica è stata la volta dei Liberali con il 92,24% e ieri è arrivato anche il via libera dei Verdi pari all’86%...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1