L’editoriale Paride Pelli

Un cambio di strategia verso la libertà

Leggi l’analisi del direttore Paride Pelli dopo le comunicazioni del Consiglio federale

Image

L’umanità ha fronteggiato nel passato non poche pandemie che si sono concluse inevitabilmente con la circolazione endemica del virus. Una risoluzione che si sta riproponendo anche oggi, con il COVID che circola molto più che in passato – tra i virologi c’è chi sostiene che tutti verremo contagiati prima o poi dalla variante Omicron o dalle successive – ma che fa decisamente meno paura. Proprio per questo ieri, da Berna, è giunta conferma di un cambio storico di paradigma da parte del Consiglio federale: l’approccio difensivista degli ultimi due anni trascorsi tra paure, drammi umani e misure restrittive a volte cervellotiche o spiazzanti, ieri ha registrato uno stop. O meglio, un profondo ripensamento in linea con gli ultimi dati scientifici. Malgrado l’altissimo numero di contagi nel Paese,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1