situazioni, momenti, figure Salvatore Maria Fares

Un’eroica principessa

La rubrica di Salvatore Maria Fares

Image

Una figura da ricordare per il suo straordinario impegno nell’affermazione della libertà e della donna come protagonista nella vita sociale e non come semplice accompagnatrice delle gesta maschili è Cristina di Belgioioso, che se ne andò il 5 luglio di centocinquanta anni fa. Soggiornò un po’ a Lugano e contribuì a scrivere pagine importanti della storia italiana. Aveva un’antica origine della Mesolcina, dove nel Cinquecento la sua famiglia era dominante con Gian Giacomo Trivulzio. Questa origine permise alla Confederazione di non doverla espellere dal Paese, come chiedevano gli austriaci che ne temevano le iniziative. Fra Piazza Cioccaro e Milano fu un punto di collegamento per l’indipendenza della Penisola dall’impero. Giornalista e scrittrice, dal Vela a Mazzini, fino a Garibaldi, la bella...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1