situazioni, momenti, figure Salvatore Maria Fares

Un politico umanista

Il commento di Salvatore Maria Fares

Image

Desidero ricordare Alfredo Giovannini, che fu in primo luogo un amico del Cantone, di cui fu primo cittadino e fu sindaco di Biasca per oltre trent’anni. Se ne andò nel maggio di venticinque anni fa con rammarico anche degli avversari politici che lo rispettavano per il suo rigore di liberale rispettoso delle convinzioni altrui. Poteva essere amico dei “rossi” e rispettato dai clericali. Una volta trascorsi un paio d’ore con lui e con il Vescovo Eugenio Corecco e fu solo l’orario a separarli. Con tutti era sempre rispettoso, perché Giovannini ebbe il culto del rispetto, anche delle persone che meno ne suscitavano ma che erano pur sempre esseri umani. Ed in questo fu figlio coerente dell’Illuminismo. Non mi parve mai incline agli eccessi della Rivoluzione, anche se ricordo che condivideva con...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1