L’editoriale Giovanni Galli

Un valore locativo durissimo da abolire

L’editoriale di Giovanni Galli

Image

Sarà finalmente la volta buona per abolire il valore locativo? In Parlamento è stato assestato un primo colpo ma i proprietari di case dovrebbero moderare le loro speranze. Il voto abbastanza tirato con cui il Consiglio degli Stati, nell’ultima sessione, ha approvato la riforma da lui stesso voluta e meticolosamente preparata, è rivelatore delle difficoltà e degli ostacoli che ancora si parano davanti a un cambiamento del sistema di imposizione della proprietà abitativa. Niente di sorprendente. Negli ultimi decenni sono stati fatti più tentativi, ma non c’è mai stato verso di arrivarne a una. In tanti, e a più livelli, hanno dovuto alzare bandiera bianca. Quando si toccano formule consolidate, che garantiscono da tempo determinati equilibri, si innescano resistenze che impediscono di trovare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1