Dopo il travolgente successo delle elezioni presidenziali, con oltre il 70 per cento dei voti incassati in occasione del ballottaggio tenutosi lo scorso aprile contro il presidente uscente Petro Poroshenko, l’ex comico Volodymyr Zelensky ha dimostrato di essere ancora sulla cresta dell’onda. Ci mancherebbe altro; sarebbe stato un vero disastro se avesse già perso quota dopo aver trascorso tre mesi scarsi alla massima carica dello Stato.

«Servo del Popolo», il partito del presidente, alla vigilia del voto era dato tra il 42 e il 52%. Ieri sera gli exit poll gli attribuivano il 44% dei voti, quindi un buon risultato in linea con le aspettative. Parlando a Kiev dopo la chiusura dei sondaggi, il presidente Zelensky ha detto di voler invitare il partito guidato dalla rockstar Svyatoslav Vakarchuk...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1