Moto Flavio Viglezio

Valentino, un Roger su due ruote

Il Dottore, che ha disputato il suo ultimo Gran Premio a Valencia, entra nell’Olimpo dei più grandi sportivi di tutti i tempi

Image

È finita in un pomeriggio valenciano la vita a 300 km/h di Valentino Rossi. Già leggenda, il Dottore entra nell’Olimpo dei più grandi sportivi di tutti i tempi. Per i suoi innumerevoli trionfi, ma anche e soprattutto per quell’aura che accompagna solo chi, oltre al talento, può contare su un innato carisma. Le questioni tecniche, le qualità che lo hanno fatto diventare uno dei migliori centauri di sempre, le lasciamo volentieri a chi vive di pane e moto. Degli sportivi come Rossi, colpisce soprattutto l’indiretta capacità di coinvolgere anche chi guarda distrattamente le vicende dello sport.

L’ultimo titolo iridato del Dottore risale al 2009, eppure la sua popolarità non è mai andata scemando. Ci sono sportivi nati per diventare idoli immortali: il Dottore è uno di questi. Con quel sorriso...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1