logo

Esplode lettera-bomba: due feriti

L'ordigno recapitato nella sede di Swissnuclear a Olten

 
31
marzo
2011
10:16
ats

OLTEN - Una lettera-bomba è esplosa stamane negli uffici di Swissnuclear a Olten (SO), ferendo due donne. Le vittime sono state ricoverate all'ospedale: una ha riportato ferite alle braccia e al petto e l'altra soffre di disturbi all'udito. Per ora non vi sono indicazioni sugli autori dell'attentato.
Swissnuclear è la divisione responsabile dell'energia nucleare in seno a swisselectric, l'agenzia che riunisce i maggiori produttori di corrente elvetici. L'esplosione si è verificata verso le 8.15, quando una delle collaboratrici di Swissnuclear ha aperto la lettera. La donna ha riportato «ferite cutanee superficiali» alle braccia e al petto, ha reso noto la polizia. Una sua collega ha lamentato problemi di udito. Nel medesimo locale si trovavano al momento della deflagrazione altri tre impiegati che sono rimasti illesi.
La lettera esplosiva si trovava in un «involucro spesso simile al cartone». L'indirizzo di Swissnuclear non era scritto a mano. Per ora non è giunta alcuna rivendicazione.

Proprio stamattina, era in corso a Olten, davanti alla sede dell'impresa energetica Alpiq, a poche centinaia di metri dal luogo dell'attentato, una manifestazione di una trentina di militanti di Greenpeace contro nuove centrali nucleari. L'organizzazione ambientalista si è detta costernata ed ha condannato con fermezza l'attentato.

 Swissnuclear

Qui ha sede, a Olten, Swissnuclear

Articoli suggeriti

Livorno, pacco bomba in caserma

Ufficiale ferito - Probabile legame con Olten

Edizione del 18 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top