Il fascino gotico di una tempesta inattesa

Il commento

Sappiamo che tempo farà per una settimana guardando le app sul telefonino, ma non sappiamo leggere i segnali della natura

Il fascino gotico di una tempesta inattesa
Tempesta di vento sul lago Maggiore (FOTOPEDRAZZINI.CH)

Il fascino gotico di una tempesta inattesa

Tempesta di vento sul lago Maggiore (FOTOPEDRAZZINI.CH)

Sarà anche demoniaca, come sostengono alcuni moderni luddisti, ma la tecnologia ci esalta e ci impigrisce. Prendete le applicazioni meteo che abbiamo nel telefonino. Arrivano a indicare con un buon margine di precisione le previsioni di un’intera settimana in qualsiasi parte del globo. E se ti sei accampato con la tendina sul ciglio di un ruscello in alta montagna, ti inviano un’allerta meteo che dice in anticipo se sta arrivando un cataclisma. Giusto in tempo per riavvolgere i teli e tornare a valle scornati, ma vivi e asciutti. Di questo e molto altro si occupa anche il Centro Regionale Sud di Meteo Svizzera a Locarno-Monti, come ci racconta Marco Gaia sul CorrierePiù di oggi.

È tutto molto “smart”. Quando dobbiamo programmare il weekend al mare, la corsa d’orientamento, la cena con gli amici...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Corriere Più
  • 1
  • 1