La Svizzera negli occhi dei suoi migliori giornalisti

Dopo gli Swiss Press Award 21

Gli oltre 500 lavori presentati per le candidature al prestigioso premio dei professionisti dei media sono uno straordinario serbatoio di temi e suggestioni sul nostro Paese - Ecco alcuni esempi

La Svizzera negli occhi dei suoi migliori giornalisti
I finalisti allo Swiss Press Awarda lo scorso 28 parile davanti a Palazzo federale. © Alessandro della Valle, Swiss Press Photo, Keystone

La Svizzera negli occhi dei suoi migliori giornalisti

I finalisti allo Swiss Press Awarda lo scorso 28 parile davanti a Palazzo federale. © Alessandro della Valle, Swiss Press Photo, Keystone

Immaginate un esercito di reporter sguinzagliato sul territorio nazionale per raccontare eventi di ogni tipo che riguardano il nostro Paese. I premi annuali al giornalismo svizzero (lo Swiss Press Award organizzato dalla fondazione Reinhardt von Graffenried) non sono solo una vetrina dei più pregiati prodotti mediatici ma anche un osservatorio sulle infinite sfumature della realtà elvetica.

Decine di giornalisti di tutte le testate nazionali sottopongono ogni anno i loro lavori alle selezioni dei servizi da premiare. Se abbiamo contato correttamente i nominativi, per l’edizione 2021 i candidati al riconoscimento fotografico sono stati 177; 116 quelli per i testi scritti; 59 per l’online; 62 per i prodotti audio; 46 per i video e 68 nella categoria Local. Per un totale di oltre 530 proposte...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Corriere Più
  • 1
  • 1