Vita nei boschi, ascesi con tutti i confort?

Il commento

Cosa intendete per buen retiro nella natura? Una vita più semplice e modesta o la fuga in chalet con termopompa e Netflix?

Vita nei boschi, ascesi con tutti i confort?
Il contatto con la natura dà energia e gioia, ma siam tutti bravi a fare Heidi e Peter o il buon selvaggio nello chalet con la termopompa, la tv satellitare e vista imprendibile sulle Alpi. © Cdt

Vita nei boschi, ascesi con tutti i confort?

Il contatto con la natura dà energia e gioia, ma siam tutti bravi a fare Heidi e Peter o il buon selvaggio nello chalet con la termopompa, la tv satellitare e vista imprendibile sulle Alpi. © Cdt

Guardi film (in alternativa leggi libri) che narrano di uomini o donne che si infrattano in un bosco per voltar pagina e carezzi l’idea che forse dovresti farlo anche tu, una buona volta.

“Ad un certo punto”, spiega Tiziano Fratus, uno che si è rigenerato tra le sequoie in California e oggi pratica la meditazione nei boschi (vedi il CorrierePiù), “ho capito che preferivo dedicarmi a qualcosa di meglio che la competizione e adattarmi ai comportamenti generali, e così mi sono “inforestato”, come dico, anche ironicamente”. Lì, lo scrittore ha scoperto una terra dello spirito e si è messo a indagare sulle imprese dei primi avventurieri, i taglialegna, i cacciatori di grizzly, i guardiaparco, e in generale di tutti gli amanti della natura che si sono battuti per tutelare quell’ambiente solenne e...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: CorrierePiu
  • 1
  • 1