Ad affiancare Daniel Craig, la prima 007 donna

cinema

Lashana Lynch prenderà temporaneamente il posto di Daniel Craig in «No Time To Die», il 25. film della serie dedicata al famoso personaggio ispirato dai romanzi dello scrittore Ian Fleming

Ad affiancare Daniel Craig, la prima 007 donna

Ad affiancare Daniel Craig, la prima 007 donna

(Aggiornato) Nuova rivoluzione a Hollywood. Ad affiancare James Bond ci sarà una donna. Nera. Lashana Lynch prenderà temporaneamente il posto di Daniel Craig in «No Time To Die», il 25. film della serie dedicata al famoso personaggio ispirato dai romanzi dello scrittore Ian Fleming. Lo conferma lei stessa in un’intervista a Harper’s Baazar, dopo le indiscrezioni che erano circolate negli scorsi mesi . La Lynch interpreta Nomi, un’agente della Cia che sostituisce Bond, mentre si trova in esilio. No Time To Die, diretto da Cary Fukunaga, sarà in sala nell’aprile del 2021 dopo aver subito diversi rinvii a causa della pandemia.

Finora il ruolo è stato una prerogativa maschile, a cominciare dal mitico Sean Connery appena scomparso. La Lynch, 32 anni, nata a Londra, è un’attrice di colore ed immediatamente è stata oggetto di odio web dopo che ad aprile si era diffusa la notizia del futuro ruolo. Nell’intervista a Harper’s Bazaar ha detto di essere stata costretta a cancellarsi dai social, tuttavia si è rassicurata ripetendosi di far parte di un momento che sarà rivoluzionario.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 2

    Nelle quadrerie dei Riva

    Arte

    La Pinacoteca Züst di Rancate ospita una mostra originale che, anche grazie ad un innovativo allestimento, getta uno sguardo inedito sul collezionismo privato nella Lugano dei secoli dell’Ancien Régime e, poi, dell’ Ottocento
    Partendo dal caso emblematico di uno dei più antichi e influenti casati della regione e dai tesori delle sue patrizie dimore

  • 3

    I sogni e le illusioni di Youri, ultimo abitante della Cité Gagarine

    castellinaria

    l film francese diretto dagli esordienti Fanny Liatard e Jérémy Trouilh e ambientato nella città satellite dell’ex «cintura rossa parigina» è visibile sul sito del festival a conclusione di una rassegna, vinta dal film d’animazione «I racconti di Parvana» e confermatasi di eccellente livello

  • 4

    Castelli di Bellinzona: attrazione mondiale

    L’anniversario

    Nel weekend porte aperte alle tre roccaforti per celebrare i 20 anni dall’iscrizione fra i Patrimoni mondiali dell’UNESCO – È l’occasione per (ri)scoprire la loro storia e le loro peculiarità

  • 5
  • 1
  • 1