Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Musica

Il celebre musicista e cantante africano si è spento all’età di 70 anni per l’aggravarsi di malattie croniche

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»
Mori Kante ad estival Jazz 2012 (Foto Cdt/Archivio)

Addio a Mory Kante, il principe dei «griot»

Mori Kante ad estival Jazz 2012 (Foto Cdt/Archivio)

È morto a 70 anni il cantante e musicista guineano Mory Kante, che era diventato celebre con il brano Yéké Yéké del 1987. La notizia della sua morte, avvenuta questa mattina in un ospedale della capitale della Guinea, Conakry, è stata data dal figlio Balla Kante all’agenzia di stampa AFP. Balla Kante ha riferito che il padre «soffriva di malattie croniche e spesso andava in Francia per le cure, ma non è stato più possibile a causa del coronavirus». Mory Kante era nato a Kissidougou, in Guinea, e si era trasferito in Francia nel 1984. Discendeva da una delle più note famiglie di poeti cantori del paese (i griot) e aveva imparando a suonare fin da bambino il balafon e la kora, due strumenti musicali tipici dell’Africa occidentale che aveva poi applicato agli stilemi del pop occidentale. Il grande successo l’aveva ottenuto, come detto, nel 1987 con il brano Yéké Yéké al quale erano seguiti molti altri album entrati nelle classifiche di mezzo mondo e apparizioni sui più importanti palcoscenici planetari. In Ticino Mory Kante si era esibito a più riprese ad Estival Jazz (l’ultima volta nel 2012) e alla RSI.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    A Erika Stucky il Gran Premio svizzero di musica

    cultura

    Da decenni la cantante, musicista e performer influenza la nuova musica popolare svizzera e la scena jazz europea - La cerimonia di premiazione si svolgerà all’Opéra di Losanna il 17 settembre prossimo

  • 2

    Addio al barista di «Certe notti» Mario Zanni

    Musica italiana

    «Ci vediamo da Mario prima o poi» recita la celebre canzone di Ligabue - Il cantante ora saluta l’inserviente della provincia emiliana che si è spento a 80 anni: «Ciao Marietto. Ora Riposati»

  • 3

    Ghali nel mirino di una fan

    Musica

    Una 22.enne di Benevento si è intrufolata nella proprietà milanese del cantante per poi distruggere oggetti presenti nella casa e tentare di aggredire il proprietario

  • 4

    Dopo 35 anni, l’Elysée volta pagina

    Fotografia

    Fino al 27 settembre, il museo losannese ospita la 4. edizione di «reGeneration», dopo di che darà l’addio alla sua storica sede per riaprire nel settembre 2021 in un edificio nuovo di zecca

  • 5
  • 1
  • 1