Bocelli interviene in difesa di Domingo

Molestie

Il tenore italiano sostiene sia assurdo negare i teatri al collega prima di aver verificato le accuse

Bocelli interviene in difesa di Domingo
© Shutterstock

Bocelli interviene in difesa di Domingo

© Shutterstock

Il tenore Andrea Bocelli difende il collega e leggenda dell’opera Placido Domingo, definendo «assurdo» che teatri abbiano annullato le esibizioni della star per accuse di molestie sessuali prima che siano completamente investigate.

«Sono ancora sconvolto da quello che è successo a questo incredibile artista», ha detto Bocelli. «Non capisco: domani una signora può semplicemente venire e dire ‘Bocelli mi ha molestato 10 anni fa’ e da quel giorno in poi nessuno vuole più cantare con me e i teatri d’opera non mi chiamano più; è assurdo». Secondo Bocelli inoltre, le persone dovrebbero distinguere tra «la moralità delle figure pubbliche e la loro arte e abilità».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1