Come alla corte del Re Sole

Concerti

Torna, venerdì 6 dicembre (ore 20.30) al LAC di Lugano il celebre musicista e direttore d’orchestra catalano Jordi Savall – Alla testa dell’ensemble Le concert des Nations, si cimenterà con un repertorio cameristico che spazia tra autori del Cinquecento e del Settecento francese

 Come alla corte del Re Sole

Come alla corte del Re Sole

Torna venerdì 6 dicembre al LAC di Lugano (inizio alle 20.30) una delle figure più straordinarie del panorama classico di oggi, il 78enne catalano Jordi Savall. Concertista, didatta, direttore d’orchestra, ricercatore e creatore di nuovi progetti musicali e culturali, Savall è uno degli artefici della attuale rivalorizzazione della musica antica e del recupero di repertori sia specifici che universali d’Europa, del Mediterraneo e del mondo intero. Introdotto alla musica sin dall’infanzia cantando nel coro della sua città natale, Igualada, Savall ha completato gli studi specializzandosi in violoncello al Conservatorio di Barcellona. Poi ha iniziato ad occuparsi, da autodidatta, di viola da gamba e di musica antica e, nel 1968, è entrato alla Schola Cantorum Basiliensis di Basilea dove, nel...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 2

    Morto il regista Alan Parker

    cinema

    Lo ha annunciato il British Film Institute, che ha parlato di una «lunga malattia» - Ha diretto film come «Fuga di mezzanotte» e «Mississippi Burning» e i musical «Saranno famosi» ed «Evita»

  • 3

    Un Pardo futuristico

    Cinema

    Dal 5 al 15 agosto si rinnova l’appuntamento con il Locarno Film Festival che presenta un cartellone rivisto ma sempre ricco, tra prime visioni e titoli d’autore da vedere anche online - Su ExtraSette, oggi in allegato al Corriere, il programma delle proiezioni

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1