Continua la scalata del LAC

LUGANO

Pubblico in crescita per il centro culturale nella stagione 2018/19 con 280 mila presenze e oltre 220 spettacoli

Continua la scalata del LAC
Sempre più affollato. © CDT/Chiara Zocchetti

Continua la scalata del LAC

Sempre più affollato. © CDT/Chiara Zocchetti

Sono più di un milione i biglietti staccati nelle prime quattro stagioni del centro culturale di Lugano. L’ultima, con 227 spettacoli, 9 esposizioni e oltre 500 eventi, ha fatto registrare 280 mila presenze: circa 30 mila in più rispetto alla media delle tre stagioni precedenti.

A fare la parte del leone sono le arti visive (106 mila spettatori tra Museo d’arte e Collezione Giancarlo e Danna Olgiati, un terzo in più rispetto al 2017/18), seguite dal teatro (58 mila), dalla musica classica (48 mila), dalle attività sulla piazza (32 mila) e dagli eventi privati (25 mila) che non sono manifestazioni prettamente culturali ma garantiscono un importante contributo a livello economico. A questo proposito, i dati sull’andamento finanziario del LAC verranno presentati a marzo, dopo l’approvazione del bilancio. L’obiettivo resta quello di avere un rapporto 50-50 tra le entrate proprie (biglietti e sponsorizzazioni private) e i contributi pubblici.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 2

    Quando Miles cambiò la tromba nel jazz

    Musica

    È in programmazione su Netflix e disponibile in DVD «Birth of the Cool» appassionante documentario di Stanley Nelson che aggiunge interessanti dettagli, artistici ma anche umani, su una personalità fondamentale nello sviluppo e nell’evoluzione della scena improvvisata

  • 3
  • 4

    Il Locarno Film Festival torna nelle sale

    Rassegne

    Nel corso della sua Assemblea generale ordinaria il Locarno Film Festival ha iniziato a svelare i contorni dell’edizione 2020 della rassegna che prevede anche numerose proiezioni al Gran Rex, al PalaCinema 1 e al PalaVideo di Muralto di pellicole delle varie sezioni - Tra le quali anche l’inedita «Secret Screening», una selezione di dieci film a sorpresa scelti dalla direttrice artistica Lili Hinstin

  • 5
  • 1
  • 1