Da Venezia... a Lugano: un pomeriggio speciale alla scoperta di Hugo Pratt

CULTURA

La galleria Marco Lucchetti di via Cattedrale presenterà Il film documentario sulla vita del grande artista, creatore di Hugo Pratt - Presenti all’evento anche il regista Stefano Knuchel e lo scrittore Marco Steiner

Da Venezia... a Lugano: un pomeriggio speciale alla scoperta di Hugo Pratt

Da Venezia... a Lugano: un pomeriggio speciale alla scoperta di Hugo Pratt

Dopo il successo della prima mondiale alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il film documentario sulla vita di Hugo Pratt arriva a Lugano il prossimo venerdi 17 settembre. E quella di «Hugo in Argentina - Nunca ser mediocre» sarà una prima nazionale, con la presenza del regista Stefano Knuchel e dello scrittore Marco Steiner, il quale è stato collaboratore del grande fumettista nella sua ultima fase produttiva.

Un happening culturale che a tutto tondo indagherà cio’ che è stato Hugo Pratt, quanto abbia lasciato il segno nel mondo dell’immagine e della parola. Verranno presentate delle sequenze del docufilm e si potrà dialogare con i protagonisti di questa ricerca, viaggio e documentazione durata anni. Sullo sfondo di questa avventura la nascita di uno dei principali caratteri del Comic mondiale: Corto Maltese. Si racconterà anche del futuro di questo personaggio, in un ipotetico e ideale fil rouge tessuto inizialmente da Hugo Pratt a partire 1967, rieditato e disegnato da Martin Quenehen e Bastien Vivès in una nuova versione in “Oceano Nero“. Un volume a sé stante, che non rientra nella mitologia creata dall’artista di Rimini, un albo speciale che dà il via a una sorta di nuova collana dedicata alle avventure di questo giovane Corto, e non solo...

Due gli incontri che si terranno durante la giornata del 17 settembre: il primo alle 14.30, mentre il secondo alle 17.30. Per annunciarsi e partecipare all’evento si prega di contattare la galleria di Via Cattedrale 3 all’indirizzo mail [email protected] o al numero 076 805 1960

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    «Da quella mia intervista a bin Laden all’Afghanistan di oggi»

    festival endorfine

    Hamid Mir, giornalista pakistano noto per essere l’unico ad aver ottenuto un colloquio con il leader di al-Qaida dopo l’attentato dell’11 settembre, ci fornisce alcuni spunti per un’analisi più dettagliata di quanto sta accadendo nel Paese - «Non ci sono altre opzioni, bisogna dialogare con i talebani per aiutare la popolazione afghana»

  • 2

    Buon compleanno, Ivano Fossati

    musica

    Dieci anni fa ha dato l’addio alle scene, ma non ha mai abdicato al suo ruolo di intellettuale raffinato, artista schivo e musicista d’eccezione: domani, 21 settembre, compie 70 anni

  • 3

    Emmy Awards 2021: a trionfare sono «The Crown» e «Ted Lasso»

    spettacolo

    La quarta stagione della pluripremiata saga sulla famiglia reale britannica ha vinto il premio per la migliore serie drammatica regalando a Netflix la sua prima statuetta nella categoria - Alla serie con Jason Sudeikis la corona per la commedia - Premiata anche «La regina degli scacchi»

  • 4

    Addio ad Anna Chromy

    Lutto

    Pittrice e scultrice, forgiò la sua arte in Austria e Francia e studiò con Salvador Dalì: aveva 81 anni

  • 5
  • 1
  • 1