«Ho attraversato l’inverno con Heaney»

Editoria

Gabriele Capelli pubblica una raccolta poetica del Nobel irlandese Seamus Heaney - Parla il critico letterario Marco Sonzogni

«Ho attraversato l’inverno con Heaney»
Il Nobel Heaney, cantore delle tensioni fra cattolici e protestanti in Irlanda del Nord.

«Ho attraversato l’inverno con Heaney»

Il Nobel Heaney, cantore delle tensioni fra cattolici e protestanti in Irlanda del Nord.

Leggere il Premio Nobel Seamus Heaney significa immergersi nelle tensioni fra cattolici e protestanti in Irlanda, ma anche accedere a un messaggio di profonda resilienza e resistenza valido anche ai nostri giorni. In questo senso risulta attuale e dotata di gran forza, per la capacità di riunire istanze politiche e sociali all’elemento naturale e rurale Traversare l’inverno (in lingua originale: Wintering out), raccolta pubblicata nel 1972 e ora tradotta e pubblicata dall’editore Capelli di Mendrisio (collana curata da Fabiano Alborghetti) con la curatela dello studioso Marco Sonzogni (nella foto sotto), che si occupa della poesia di Heaney da anni e che ha già curato il Meridiano della Mondadori uscito nel 2016. Al critico, che ha tradotto i testi mantenendone intatta la portata estetica,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1