«In letteratura è la forma a fare davvero la differenza»

L’intervista

Lo scrittore turgoviese Peter Stamm sarà tra gli ospiti più attesi della XV edizione di Babel

 «In letteratura è la forma a fare davvero la differenza»

«In letteratura è la forma a fare davvero la differenza»

Lo scrittore turgoviese Peter Stamm sarà ospite della XV edizione di Babel che si terrà dal 17 al 20 settembre a Bellinzona. Il suo ultimo libro, La dolce indifferenza del mondo (Casagrande, 2020), ha vinto lo Schweizer Buchpreis, mentre la sua nuova raccolta di racconti, Wenn es dunkel wird, uscirà nei prossimi giorni in tedesco. Lo abbiamo intervistato in anteprima.

Peter Stamm, diversi dei suoi libri sono ambientati negli Stati Uniti, qual è il suo rapporto con l’America?

«Mia madre quando era giovane ha trascorso diversi anni a Washington, sono cresciuto ascoltando le sue storie sugli Stati Uniti degli anni Cinquanta e ascoltando la musica di Pat Boone e Perry Como. Quindi per me gli Stati Uniti non erano un Paese sconosciuto, ma forse idealizzato. Amavo molto il Nord America, soprattutto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1