«Jazz per non arrendersi» con Rete Due

Musica

Ripartono giovedì 22 ottobre i concerti di «Tra jazz e Nuove Musiche» con cinque appuntamenti suddivisi tra Jazz In Bess, Teatro del Gatto di Ascona e Studi RSI. Tra gli ospiti Tullio De Piscopo, Hans Feigenwinter, e Bobo Stenson

 «Jazz per non arrendersi» con Rete Due
L’ensemble guidato da Pius Baschnagel che giovedì 22 ottobre a jazz In Bess inaugurerà la rassegna

«Jazz per non arrendersi» con Rete Due

L’ensemble guidato da Pius Baschnagel che giovedì 22 ottobre a jazz In Bess inaugurerà la rassegna

Nonostante le difficoltà anche il mondo del jazz prova a ripartire dopo sei mesi di stop assoluto. Settimana prossima prenderà il via la stagione 2020-2021 dei concerti «Tra jazz e nuove musiche» promossa dalla Rete Due della RSI che, con il significativo titolo «Jazz per non arrendersi» prevede tra ottobre ed inizio dicembre, cinque appuntamenti realizzati in collaborazione con Jazz in Bess, il Jazz Cat Club di Ascona e l’Associazione Musibiasca. L’accento del programma è posto da una parte sulla scena del jazz e dell’improvvisazione svizzeri, con la presenza di musicisti di primo piano, tutti di spessore internazionale. Un secondo filo rosso lo si può individuare negli appuntamenti che daranno spazio al format del piano trio, classica formazione del jazz qui declinata da tre specialisti molto diversi dal punto di vista generazionale e stilistico.

I primi appuntamenti sono previsti al Jazz in Bess di Lugano dove, giovedì 22 ottobre (ore 20.30) si esibiranno due gruppi guidati da leader di solida caratura: Puis Baschnagel, batterista zurighese, da tempo impegnato con propri progetti tra cui il quintetto con cui arriva a Lugano con il quale che da vita alle sue composizioni unendo tradizione e modernità, swing e groove, sonorità acustiche ed elettriche; e Christoph Irniger, sassofonista nato nel 1979, il quale, segnalatosi per l’accattivante progetto Pilgrim, da qualche tempo si produce anche nel formato ridotto del trio senza strumento armonico, nel quale spesso accoglie ospiti scelti.

Nei successivi appuntamenti Tra jazz e nuove musiche ospiterà mercoledì 28 ottobre (ore 21.00) ancora al music-club Jazz in Bess di Lugano in quintetto del trombonista Samuel Blaser ; martedì 17 novembre (ore 19.00 e 21) il celebre batterista italiano Tullio De Piscopo affiancato dal pianista Dado Moroni e dal bassista Aldo Zunino; Giovedì 26 novembre (ore 21.00) allo Studio 2 della RSI di Lugano il trio del pianista basilese Hans Feigenwinter (completato dal contrabbassista Bänz Oester e dal batterista Norbert Pfammatter) e sabato 5 dicembre (ore 21.00) all’Auditorio della RSI di Lugano il celebre pianista svedese Bobo Stenson.

Informazioni sulle prevendite per le varie serate (che si svolgeranno nel rispetto di rigide norme di prevenzione sanitaria) sul sito www.rsi.ch/jazz

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1